fbpx

L’equazione del Tempo: Sacrificio come Buono: Sano

del “Mastro Salatore” Alfio Visalli
si presenta in esclusiva al grande pubblico di Fish Tuna.

 

Ciò che si accinge a presentare il 15 Giugno a Favignana,  non è un classico cooking show con degustazioni gastronomiche create ad hoc per il palco, ma molto di più.
 
Venuto a conoscenza di tale prezioso invito e consapevole dell’importanza culturale che tale summit si appresta a ricoprire, Alfio Visalli già conosciuto dagli addetti al settore per il suo grande bagaglio di conoscenze nel mondo dell’ittico, decide di riservare a tale momento la condivisione di un nuovo progetto, messo in campo molti anni fa.

Studi e ricerche sulle radici di un vecchio mestiere che per anni ha ricoperto e portato avanti, quello del Mastro Salatore, il curatore responsabile di quell’importante produzione dedicata alle uova del gigante del Mare Mediterraneo, il Thunnus thynnus.

Tracce di un Diario di Bordo di un Mastro che con glosse e appunti fatti di inchiostro e fatica, mette nero su bianco i tratti più salienti di un metodo artigianale, collaudato e riconosciuto da secoli, tanto da sugellare le uova di Tonno tra i PAT riconosciuti e tutelati dalla Regione Sicilia. 

Pagine che narrano di quotidiano lavoro, di cattura, di etica e di sacro nella lavorazione del Pelagico amato e sofferto da Rais e Tonnaroti che per lui pregavano inni propiziatori affinché si avvicinasse a quei km di rete a maglia, schivando colpi di coda, nella cattura di enormi esemplari. Tra le righe si racconta e si vive con gli occhi di chi questo mestiere lo ha dentro e lo fa con lo stesso rispetto e responsabilità dei  suoipredecessori.

Quasi un ossessione, il suo desiderio di tramandare e condividere l’enorme cautela che lo stesso riserva allo svolgimento della sua attività, intangibile per molti, ma essenziale per il risultato che la Bottarga di Tonno Rosso garantisce. L’equazione del tempo, così, giunge alla sacralità del taglio del tonno, partendo dall’estrazione delle sue uova, attraverso una conoscenza così approfondita e tecnica del Genus Tonno, che rende il mastro salatore un esempio di saggezza ed empirismo. Un uomo che  con un gesto o un contatto è in grado di spiegare ” “l’umore” di quelle gonadi e prima ancora la natura e la genetica del Thunnusthynnus lui pervenuto.

Agli ospiti presenti regalerà ciò che di più immediato arriva al cuore ed alla memoria di un territorio colmo di storie vissute, un assaggio di Bottarga di tonno rosso  firmata Ciccio Sultano e Alfio Visalli il primo come selezionatore ed il secondo come affinatore, senza costruzioni o sapori artefatti, nella sua naturale bellezza, perfetta o imperfetta che sia.

 

Mastro Salatore,
Alfio Visalli

 


idLAB Project