fbpx

Buon Anniversario Italia

Più di cinquanta giorni, in lockdown ove si  assiste a confronti tra generazioni, a suon di smart working, skills, connessioni e reti 5G.

É proprio vero, la quarta rivoluzione ( digitale) è un era che mai come adesso ci sta dando prova di quanto il sistema uomo ed ambiente sia profondamente cambiato: comunichiamo, studiamo, stiamo vicini anche grazie agli esiti raggiunti.

Contaminazioni digitali che oggi, nel pieno di una emergenza sanitaria e finanziaria tentano di contenere un altro rischio, l’isolamento culturale e sociale.

Tuttavia da imprenditore e quindi da risorsa per questo Pianeta, rifletto e mi fermo, rimango in sospeso.

Vorrei intraprendere il lockdown di ritorno fuori da contaminazioni negative.

Perché alle domande più responsabili che mi risuonano prepotenti: Quanto abbiamo imparato e sfruttato della ricchezza digitale ed innovativa che da anni ci si pone davanti?
Quante cure abbiamo riservato al nostro pianeta?

Non so ancora fornire una risposta orgogliosamente adeguata.

Non è mia intenzione usare toni polemici, ma non posso evitare di rivolgere a me stesso per primo, e poi a tutti i colleghi di crisi e di pandemia, tale interrogativo, invitandoci a meditare sulla qualità dell’impostazione mentale fino ad oggi adottata.

E quindi non rimane che trarne gli esiti consapevolmente e decidere oggi, quale forma dare al futuro di una nuova generazione.

Una generazione più sana, senza esonero alcuno dalle lampanti responsabilità che tutti abbiamo perpetrato, negli anni, per tanti lunghi anni.

Amici, la pazienza non basta, è’ nostro dovere riservare ambizioni, innovazioni e sacrificio a questo Pianeta che ancora oggi si ostenta ad ospitarci.

 

Buon anniversario Italia.

Alfio Visalli

( Editing a cura di Roberta Romano).

®️RiproduzioneRiservata